Premio Nansen per i rifugiati

Il premio Nansen per i rifugiati, istituito nel 1954 dall’ACNUR e conferito annualmente, intende rendere attento il pubblico alla situazione dei profughi e degli sfollati. Il premio porta il nome dell’esploratore polare e primo Alto commissario per i rifugiati Fridtjof Nansen ed è dotato di 150 000 dollari.

Il premio Nansen è un riconoscimento per chi si impegna in maniera straordinaria per la protezione dei rifugiati.

La Svizzera finanzia il premio insieme alla Norvegia ed è rappresentata nel Comitato di selezione.

Link

Ultima modifica 29.09.2021

Inizio pagina