Dossier giurassiano: Moutier al voto sull’appartenenza cantonale il 28 marzo 2021

Berna, 08.10.2020 - Martedì 6 ottobre, la consigliera federale Karin Keller-Sutter, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha presieduto a Berna una conferenza tripartita sul Giura a cui hanno partecipato le delegazioni per le questioni giurassiane dei governi di Berna e del Giura. È stata invitata anche una delegazione del Consiglio municipale di Moutier per decidere in particolare la data della votazione. Durante l’incontro sono stati definiti e approvati i dettagli organizzativi in vista della nuova votazione sull’appartenenza cantonale del Comune di Moutier. Il controllo approfondito del catalogo elettorale sarà effettuato congiuntamente dalla cancelleria di Stato di Berna e dalla cancelleria comunale di Moutier, se necessario con la mediazione dell’Ufficio federale di giustizia (UFG).

All'inizio dell'incontro, il capo del DFGP ha insistito ancora una volta affinché il dispositivo adottato per organizzare la nuova votazione sia approvato e pienamente sostenuto dalle autorità federali, cantonali e comunali coinvolte.

Data della votazione

Per la nuova votazione è stata scelta la data del 28 marzo 2021. Il Consiglio municipale di Moutier ha potuto convalidare ufficialmente la data poco dopo la conferenza. Dato che il 7 marzo è prevista una votazione federale, per evitare qualsiasi confusione, il materiale di voto relativo alla votazione del 28 marzo sarà inviato sabato 6 marzo per posta A+.

Misure adottate per la votazione

La conferenza tripartita ha convalidato l'intero dispositivo relativo all'organizzazione del voto. Oltre alle misure già adottate per la prima votazione nel 2017 (presenza di osservatori federali, voto per corrispondenza indirizzato all'UFG, misure di sicurezza presso l'ufficio postale di Moutier, sensibilizzazione delle direzioni delle case per anziani e degli ospedali), sono previste nuove misure che saranno definite in un decreto del Governo bernese. I punti principali sono i seguenti:

  • l'UFG terrà al sicuro il materiale di voto e lo indirizzerà ai cittadini di Moutier, sorveglierà lo spoglio e controllerà sistematicamente le carte di legittimazione;
  • la consegna del materiale di voto ai pazienti che si trovano negli ospedali e nelle case per anziani verrà protocollata;
  • Soltanto un contenitore, sigillato dall'UFG, sarà collocato nell'atrio del Municipio nelle tre settimane precedenti la votazione (dall'8marzo).

Controllo del catalogo elettorale

All'inizio di luglio 2020, la cancelleria bernese aveva comunicato al Comune di Moutier e all'UFG il proprio parere in merito al catalogo elettorale. Il Comune di Moutier ha risposto a metà settembre. D'ora in poi le due cancellerie lavoreranno insieme e in modo trasparente sulle situazioni ancora da chiarire o da risolvere. Se necessario, l'UFG sosterrà il processo.

Fondazione per la riunificazione del Giura

La questione della Fondazione per la riunificazione del Giura è stata affrontata su richiesta del governo bernese. Il governo giurassiano ha dichiarato che la fondazione fornirà quanto prima informazioni sul proprio futuro.

Gruppo di lavoro intercantonale per l'ospedale di Moutier

Il mandato del gruppo di lavoro intercantonale istituito dalla conferenza tripartita e incaricato di riferire sul futuro dell'ospedale di Moutier è stato rinnovato. Gli aspetti relativi alla governanza e al finanziamento dell'ospedale andranno infatti ancora approfonditi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jean-Christophe Geiser, Ufficio federale di giustizia, T +41 76 527 54 86


Pubblicato da

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 11.06.2020

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.ejpd.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-80633.html