La nuova Parte generale del Codice penale entra in vigore il 1° gennaio 2007; Vari atti legali sono stati verificati e adeguati

Berna, 05.07.2006 - La rivista Parte generale del Codice penale (PG-CP) entra in vigore il 1° gennaio 2007. Lo ha deciso mercoledì il Consiglio federale, con riserva che contro gli emendamenti licenziati dal Parlamento il 24 marzo 2006 non venga lanciato alcun referendum. Contemporaneamente entreranno in vigore anche la modifica delle Disposizioni generali della Legge penale militare e la nuova Legge federale sul diritto penale minorile.

In previsione della messa in vigore delle nuove disposizioni di legge sono inoltre stati adeguati diversi atti legislativi della Confederazione e dei Cantoni: a livello federale le disposizioni complementari del Consiglio federale sull’esecuzione delle pene e delle misure sono state riunite in una nuova Ordinanza sul CP. Inoltre l’Ordinanza sul casellario giudiziale informatizzato è stata adeguata alle nuove basi legali e il casellario giudiziale informatizzato riprogrammato in conseguenza. Il Consiglio federale deciderà sulle nuove ordinanze dopo le vacanze estive.

Dopo l’approvazione del rivisto Codice penale nel dicembre del 2002, i Cantoni hanno verificato in particolare i loro atti legislativi sull’esecuzione delle pene, ma in parte anche l’organizzazione relativa alle autorità e le infrastrutture relative all’esecuzione, e apportato i necessari adeguamenti.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 48 48


Pubblicato da

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 30.01.2024

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.metas.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-6004.html