<
>
Rapporto annuale CFM 2021

Il rapporto annuale della Commissione federale della migrazione CFM fornisce una panoramica delle principali attività e pubblicazioni della Commissione nel corso dell’anno. Tra le tematiche approfondite nel 2021 si annoverano le pari opportunità nel contesto di una società migratoria, le conseguenze nel settore della migrazione delle misure contro la pandemia di COVID-19 e la situazione dei bambini e dei giovani che beneficiano del soccorso d’emergenza. Nell’ambito delle iniziative organizzate dalla CFM per promuovere l’integrazione sono stati creati nuovi partenariati e sviluppati numerosi programmi di partecipazione culturale e politica. In seguito al pensionamento di Simone Prodolliet, sostituita da Bettina Looser, il 2021 è stato inoltre caratterizzato da un cambiamento ai vertici della Commissione.

Tavola rotonda: «Proseguire gli studi dopo la fuga»

I rifugiati che intendono proseguire i propri studi in Svizzera incontrano non poche difficoltà quando cercano di iscriversi a una scuola universitaria. Per la Svizzera questo significa non attingere a un potenziale di per sé immediatamente disponibile. La Commissione federale della migrazione CFM e l’Unione Svizzera degli e delle universitari-e (USU) hanno pertanto invitato vari rappresentanti delle autorità nazionali e cantonali nonché del mondo della politica e della formazione a partecipare a una discussione specialistica questo 24 maggio.

Modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI): limitazione dell’aiuto sociale concesso ai cittadini di Stati terzi

Il Consiglio federale ha adottato un pacchetto di misure che limitano le prestazioni dell’aiuto sociale concesse ai cittadini di Stati terzi o escludono questi ultimi dalla cerchia dei beneficiari. La CFM ritiene problematico il nesso stabilito tra aiuto sociale e diritto degli stranieri e si dissocia dagli sviluppi avvenuti in tal senso negli ultimi anni, propugnando invece un approccio in favore dell’integrazione e della società nel suo insieme.

La Svizzera ha bisogno di tutti!

Fino al 15 febbraio 2023 gli stranieri di terza generazione di età compresa tra i 25 e i 40 anni possono presentare domanda di naturalizzazione agevolata. La CFM incoraggia gli interessati a cogliere questa opportunità nel lasso di tempo che rimane perché, per plasmare il presente e il futuro della Svizzera, sono necessari la partecipazione e l’impegno politico di tutti.

Raccomandazioni in materia di istruzione obbligatoria dei bambini e dei giovani rifugiati

La CFM considera l’istruzione e l’assistenza sanitaria dei bambini e dei giovani rifugiati provenienti dall’Ucraina un compito particolarmente delicato che, in quanto tale, dovrebbe essere assunto congiuntamente da Confederazione, Cantoni e alte scuole pedagogiche ed essere finalizzato a tutelare il benessere dei minori in tutte le fasi di attuazione.

Modalità associate allo statuto di protezione «S»: parere della CFM

L’accesso all’istruzione e all’occupazione dovrebbe essere facilitato e sostenuto in tempi celeri, in modo che ai rifugiati non sia preclusa la possibilità di lavorare, rientrare nel proprio Paese o integrarsi in Svizzera. Il benessere dei minori e la protezione delle donne e delle persone vulnerabili vanno considerati in via prioritaria.

Procedura di naturalizzazione agevolata per gli stranieri della terza generazione: bilancio dopo tre anni

Da un nuovo studio commissionato dalla CFM emerge che la naturalizzazione agevolata degli stranieri della terza generazione è una strada così irta di difficoltà e ostacoli burocratici da scoraggiare gli interessati. Negli ultimi tre anni, ossia da quando è stata introdotta la nuova procedura, sono molto poche le persone che sono riuscite a ottenere il passaporto rossocrociato.

SAVE THE DATE: Convegno annuale della CFM

Il Convegno annuale della CFM si svolgerà giovedì 3 novembre 2022 al Casino di Berna e sarà dedicato al tema «La sicurezza sociale nella società migratoria svizzera».

Continuano i podcast della serie «NOI SIAMO QUI»

La serie di podcast «NOI SIAMO QUI» continua con sei nuovi contributi riguardanti vari aspetti delle (im)pari opportunità nella società migratoria svizzera.

Abbiamo tutti le stesse opportunità?

L’ultimo numero di terra cognita indaga le questioni legate all’uguaglianza delle opportunità nelle diverse fasi del percorso formativo e nella transizione verso il mondo del lavoro e illustra alcuni possibili approcci per scoprire e sviluppare i propri talenti.

Opportunità e rischi dei partenariati in materia di migrazione

Il rapporto della CFM sui partenariati in materia di migrazione illustra le opportunità e i rischi di questo strumento di politica estera ancora poco noto e il cui potenziale è lungi dall’essere esaurito. Il rapporto si conclude con alcune raccomandazioni.

Politica europea in materia di migrazione e di asilo: anche la Svizzera ha una responsabilità

Le sfide sotto il profilo dei diritti dell’uomo insite nel nuovo patto europeo sulla migrazione e l’asilo sono considerevoli. Nella sua presa di posizione la CFM raccomanda pertanto che la Svizzera si impegni con determinazione a favore della tutela dei rifugiati in seno agli organi europei nei quali può avere voce in capitolo e partecipare alla definizione di processi e politiche.

Percorso virtuale e materiale didattico digitale

L'esposizione FUGGIRE è ora è disponibile in versione digitale e materiale didattico online per le scuole.

Avvio del Programma «Nuovo Noi – cultura, migrazione, partecipazione»

Via libera alla presentazione dei progetti per il Programma d’incentivazione «Nuovo Noi»! Saranno sovvenzionati i progetti che mettono in discussione i modelli stereotipati del «Noi» contrapposto agli «Altri» e che valorizzano il paesaggio culturale poliedrico che caratterizza la Svizzera in quanto società delle migrazioni.

News

Tutti

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Jahresbericht 2019

Migration im Fokus
Migration plein cadre

Rapporti annuali della CFM

terra cognita 36: Wer ist «Wir»?

terra cognita

Rivista svizzera dell’integrazione e della migrazione

Die Migrationspartnerschaft Schweiz-Nigeria. Chancen und Risiken

Rapporti e studi

su diversi temi importanti della migrazione

Persone escluse dal sistema dell’asilo

Raccomandazioni

su diversi temi importanti della migrazione

https://www.metas.ch/content/ekm/it/home.html