<
>
Modifica dell’ordinanza sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche (OPAG): rafforzamento dei diritti dell’infanzia

Con la modifica dell’OPAG il Consiglio federale mira ad approfondire le conoscenze specialistiche e sviluppare reti di contatto nell’ambito dei diritti dell’infanzia nonché a predisporre un’offerta di consulenza tecnica destinata ai Cantoni.
Secondo la Commissione federale della migrazione CFM, tuttavia, la modifica proposta non si presta a rafforzare in modo duraturo i diritti dell’infanzia in Svizzera e andrebbe pertanto completamente rivista. A suo parere, per rafforzare in modo duraturo i diritti dell’infanzia, sono necessarie misure a livello sia di legge che di ordinanza.

Nuove proposte di modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI)

La Commissione federale della migrazione CFM ha avuto l’opportunità di prendere posizione su un pacchetto di proposte di modifica della LStrI.
La Commissione accoglie con favore la soppressione degli ostacoli al passaggio da un’attività lucrativa dipendente a una indipendente. Avanza invece delle riserve sul nuovo obbligo di presenza nell’alloggio assegnato cui dovrebbero attenersi i richiedenti l’asilo respinti. È inoltre critica nei confronti dell’estensione dei diritti di accesso ai dati contenuti nel sistema d’informazione centrale sulla migrazione (SIMIC) e nel sistema d’informazione per il rimpatrio (eRetour).

Conferenza annuale 2024 della CFM

La Conferenza annuale della CFM si è tenuta martedì 26 marzo al Casinò di Berna (Casinoplatz 1). La Conferenza è stata incentrata sul tema «Infanzia in movimento: vulnerabilità e autodeterminazione dei bambini e degli adolescenti nella società migratoria svizzera».
La documentazione della conferenza, che comprende presentazioni, video e immagini, è ora disponibile.

La Commissione federale della migrazione CFM rilancia i suoi programmi di promozione

Termine per la presentazione dei progetti nell’ambito del programma «Citoyenneté – concertarsi, creare, decidere»: 1° giugno 2024.
Termine per la presentazione dei progetti nell’ambito del programma «Nuovo Noi – cultura, migrazione, partecipazione»: 1° settembre 2024.
La CFM invita tutti gli interessati a trasmetterle nuovi progetti innovativi.

I giovani senza titolo di soggiorno devono poter accedere più facilmente alla formazione professionale di base: parere della CFM

I giovani «sans-papiers» o a beneficio del soccorso d’emergenza si trovano ad affrontare ostacoli quasi insormontabili per poter accedere a una formazione professionale di base. La Commissione federale della migrazione CFM prende posizione sul progetto di modifica dell’articolo 30a dell’ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA) che mira a ottenere miglioramenti in questo ambito. Secondo la CFM, la modifica proposta, finalizzata a migliorare la situazione in questo ambito, va nella giusta direzione, ma non basta a produrre un effetto sufficientemente efficace.

Workshop sulla citoyenneté e risultati della valutazione

Il programma «Citoyenneté – concertazione, co-elaborazione, codecisione» e gli strumenti da esso contemplati – progetti, partenariati e workshop sulla citoyenneté – sono da considerarsi un successo: lo dimostra la valutazione esterna condotta dallo studio di consulenza Interface. Dall'inizio del programma, nel 2009, sono stati sostenuti 170 progetti e cinque partenariati. Questi strumenti permettono di impegnarsi in varie forme nella società migratoria svizzera, trasformando così degli spettatori in attori.
Il 31 maggio 2023 la Segreteria della CFM ha incontrato i promotori dei progetti per discutere i risultati della valutazione e per sviluppare ulteriormente il programma.

Raccomandazioni della CFM «Protezione per i profughi»

La Commissione federale della migrazione CFM propone l’introduzione di uno statuto di protezione complementare a tutela delle persone che non possono dimostrare di essere oggetto di persecuzione a titolo individuale. Raccomanda inoltre di garantire vie d’accesso sicure alla protezione, di promuovere l’integrazione sin dall’arrivo delle persone in fuga, di attingere maggiormente al contributo della società civile e di coordinare la politica migratoria interna ed estera.

Maggiore uguaglianza giuridica per le vittime di violenza domestica – presa di posizione della CFM

I cittadini di Stati terzi vittime di violenza domestica rischiano di perdere il titolo di soggiorno in caso di scioglimento del matrimonio o della comunità familiare. La CIP-N propone di precisare e ampliare il disciplinamento dei casi di rigore nella LStrI, così da garantire una maggiore uguaglianza giuridica e una migliore protezione delle vittime. La CFM accoglie con favore l’iniziativa.

terra cognita 39: la sicurezza sociale nella società migratoria svizzera

In Svizzera esiste una fitta rete di assicurazioni sociali che offre un’ampia protezione contro la povertà. Ma alcuni gruppi della popolazione con un passato migratorio non sono al riparo. Chi non possiede un passaporto svizzero, inoltre, rischia di incorrere in conseguenze legali se percepisce l’aiuto sociale. Nell’ultimo numero di terra cognita, la rivista pubblicata dalla CFM, sono discusse le sfide da affrontare per garantire a tutti una migliore sicurezza sociale e le possibili soluzioni per superarle.

Raccomandazioni in materia di istruzione obbligatoria dei bambini e dei giovani rifugiati

La CFM considera l’istruzione e l’assistenza sanitaria dei bambini e dei giovani rifugiati provenienti dall’Ucraina un compito particolarmente delicato che, in quanto tale, dovrebbe essere assunto congiuntamente da Confederazione, Cantoni e alte scuole pedagogiche ed essere finalizzato a tutelare il benessere dei minori in tutte le fasi di attuazione.

Communicati stampa

Tutti

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

    

Newsletter della CFM

Iscrivetevi alla newsletter della CFM per essere regolarmente informati sugli eventi e le pubblicazioni della Commissione.

Informazioni Ucraina / status di protezione S

Jahresbericht 2022

Migration im Fokus
Migration plein cadre

Rapporti annuali della CFM

terra cognita 39: Soziale Sicherheit in der Migrationsgesellschaft Schweiz

terra cognita

Rivista svizzera dell’integrazione e della migrazione

Studio "L’accesso alla naturalizzazione agevolata per le persone di terza generazione. Bilancio di tre anni di applicazione della legge (2018 – 2020)"

Rapporti e studi

su diversi temi importanti della migrazione

Protezione per i profughi

Raccomandazioni

su diversi temi importanti della migrazione

https://www.metas.ch/content/ekm/it/home.html