Asilo: statistica del mese di aprile 2024

Berna-Wabern, 16.05.2024 - Nel mese di aprile 2024 in Svizzera sono state registrate 2283 domande d’asilo, ossia 100 in meno che nel mese precedente (-4,2 %). Rispetto ad aprile 2023 il numero di domande è aumentato di 632 unità (+38,3%). I principali Paesi di provenienza sono stati l’Afghanistan e la Turchia. Sempre nel mese di aprile lo statuto di protezione S è stato concesso a 867 profughi provenienti dall’Ucraina, mentre è cessato in 1115 casi.

I principali Paesi di provenienza delle persone che nel mese di aprile 2024 hanno chiesto asilo in Svizzera sono stati l'Afghanistan (747 domande; 369 in meno rispetto al mese di marzo), la Turchia (323; +58), l'Eritrea (187; -8), l'Algeria (148; +48) e il Marocco (104; +16).

Delle 2283 domande d'asilo presentate nel mese di aprile, 1560 erano domande primarie (marzo 2024:1431 domande primarie). Le persone che presentano una domanda d'asilo primaria lo fanno indipendentemente da altre persone che hanno già chiesto protezione. Una domanda secondaria, al contrario, interviene successivamente a una domanda d'asilo già registrata (p. es. in caso di nascita, ricongiungimento familiare o domanda d'asilo multipla).

Circa 400 delle complessive 747 domande d'asilo presentate nel mese di aprile 2024 da cittadini afgani erano legate alla nuova prassi applicabile ai richiedenti l'asilo provenienti da tale Paese (marzo 2024: ca. 700 delle complessive 1116 domande presentate da persone provenienti dall'Afghanistan). Ad aprile 2024 le persone effettivamente giunte in Svizzera dall'Afghanistan per presentare una domanda d'asilo sono state 238, ossia 59 in meno che a marzo 2024. Dopo l'Afghanistan, i principali Paesi di provenienza per quanto riguarda le domande primarie sono stati la Turchia (236 domande; +66), l'Algeria (147; +49), il Marocco (103; +27) e l'Eritrea (69; +5).

Domande d'asilo liquidate in prima istanza

Complessivamente nel mese di aprile 2024 la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha liquidato in prima istanza 3170 domande d'asilo, di cui 710 con una decisione di non entrata nel merito (in 452 casi in virtù dell'Accordo di Dublino), 1011 con la concessione dell'asilo e 555 con l'ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è diminuito di 656 unità rispetto al mese precedente, attestandosi a 13 568 casi.

Partenze

Sempre nel mese di aprile 954 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate o trasferite in uno Stato terzo. Il nostro Paese ha chiesto ad altri Stati Dublino di farsi carico di 753 richiedenti l'asilo. Nel medesimo lasso di tempo 241 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Contestualmente la Svizzera ha ricevuto 392 domande di presa in carico Dublino e 70 persone sono state trasferite in Svizzera.

Ucraina: statuto di protezione S (procedura speciale)

Nel mese di aprile 1382 persone provenienti dall'Ucraina hanno richiesto lo statuto di protezione S. Nel medesimo lasso di tempo lo statuto di protezione S è stato concesso a 867 persone, mentre in altri 109 casi è stato negato perché non erano soddisfatti i criteri pertinenti.

Nel corso del mese di marzo lo statuto S è cessato in 1115 casi. Complessivamente, dalla sua attivazione lo statuto di protezione S è cessato in 23 251 casi, mentre in 3567 casi la fine dello statuto è in esame. A fine aprile le persone titolari dello statuto S erano in totale 65 013.


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione e comunicazione SEM, medien@sem.admin.ch



Pubblicato da

Segreteria di Stato della migrazione
https://www.sem.admin.ch/sem/it/home.html

Ultima modifica 10.06.2024

Inizio pagina

button-nsb-abo

Abbonarsi ai comunicati

Sul portale del Governo svizzero potete abbonarvi ai comunicati stampa della SEM.

https://www.ekm.admin.ch/content/sem/it/home/sem/medien/mm.msg-id-101016.html