Spostare indietro gli orologi

Comunicati, METAS, 23.10.2018

Domenica prossima durerà 25 ore. L'ora legale finirà domenica 28 ottobre: alle ore 03:00 della notte di domenica gli orologi verranno spostati indietro di un'ora alle 02:00. Attualmente il cambiamento di orario annuale è oggetto di intense discussioni in particolare nei Paesi limitrofi, ma non sono ancora state prese delle decisioni. La prossima primavera l’ora verrà di nuovo cambiata.

Al momento negli Stati confinanti sono in corso intense discussioni in merito all’abolizione del cambiamento dell’ora. La Commissione dell'Unione europea (UE) ha presentato una proposta in tal senso, ma non sono ancora state prese delle decisioni.

Con l'introduzione dell'ora dell'Europa centrale alla fine del XIX secolo come pure con l'adozione del passaggio all'ora legale nel 1980 il Consiglio federale e il Parlamento hanno optato soprattutto per motivi economici per un sistema orario coerente con quello degli Stati confinanti. In caso di adozione di un sistema orario differente la Svizzera diventerebbe un’«isola temporale» con le conseguenze che ne derivano in particolare nei rapporti commerciali, nel settore dei trasporti, nel turismo e nelle comunicazioni.

La Svizzera segue gli sviluppi nei Paesi limitrofi ed esaminerà attentamente se un eventuale adeguamento del regolamento sull’ora è opportuno e nell'interesse della Svizzera. Fino a nuovo avviso si applicherà il vigente sistema orario. Pertanto, oggi si può già dire che la prossima primavera, domenica 31 marzo 2019, verrà reintrodotta l'ora legale.

Misurazione del tempo ad alta precisione

In Svizzera l'Istituto svizzero federale di metrologia (METAS) è responsabile della realizzazione e diffusione dell'ora ufficiale svizzera. A tale scopo nei suoi laboratori gestisce diversi orologi atomici partecipando in tal modo alla realizzazione del tempo mondiale coordinato. Il METAS mette anche a disposizione un server orario, con il quale gli orologi dei computer possono essere sincronizzati con l’ora ufficiale svizzera con una precisione di alcuni millisecondi.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 23.10.2018

Contatto

Jürg Niederhauser Istituto federale di metrologia
Stato maggiore
Lindenweg 50
CH-3003 Berna-Wabern
T
+41 58 387 09 70
Contatto